Il corpo che ha saputo cosa fare per 9 mesi e 11 giorni

Reads: 1651  | Likes: 0  | Shelves: 1  | Comments: 0

  • Facebook
  • Twitter
  • Reddit
  • Pinterest
  • Invite

Status: Finished  |  Genre: Children Stories  |  House: Booksie Classic


Il periodo della gravidanza e' stata la più bella della mia vita, l'energia che ha invaso tutto il mio corpo non si può paragonare a niente. Sono stati i 9 mesi più perfetti della mia vita e altri 11 giorni. Nessun giorno di malessere, solo crescita.

Guardando indietro dopo 3 anni, mi rendo conto che non ho fatto niente. Il mio corpo sapeva cosa fare. Sempre. Dal primo giorno ha ricevuto quella anima e gli ha offerto una casa.

I maestri dicono che fino al momento della nascita, l'anima del bambino esce e rientra dal corpo della madre. Ha scelto quel corpo, ma torna sempre alla sua luce eterna. La madre ha sempre contatto con quell'anima. In termini tecnici, sarebbe come se l'anima prenotasse quel corpo in cui decise di prendere forma. L'anima è energia e essenza, non ha forma, età o sesso.

Lentamente, ogni giorno, quel corpo cresceva e sapeva tutto quello che doveva fare, tutte le parti più piccole formavano una creazione perfetta, ogni secondo era già deciso in anticipo. Ha insegnato il mio corpo a lavorare molto meglio di prima. La forza che una madre ha non si può paragonare a niente. So casi dove le madri hanno superato lentamente una gravidanza difficile, con pazienza e amore.

Sono grata a questa anima per avermi scelto. Mi ha dato speranza in me stessa. È senza dubbio l'opera che ho fatto meglio e che sto cercando di fare ancora meglio. Ma ero un contenitore che aveva la possibilità di ospitare un'anima.

Il grande successo è il suo giorno dopo giorno.


Submitted: November 20, 2017

© Copyright 2022 Greenbonsai. All rights reserved.

  • Facebook
  • Twitter
  • Reddit
  • Pinterest
  • Invite

Add Your Comments:


Facebook Comments

More Children Stories Essays

Other Content by Greenbonsai

Poem / Poetry

Writing Contest / Romance